“Exorcizamus Te“

Formato A5, 444 pagine

Lingua disponibile: Italiano

Riedizione Ottobre 2019

ISBN: 978-2-902114-08-5

15,90 euro

Descrizione dell’autore:
Giulio Perrotta (giurista, psicologo, criminologo, docente, CT/P, saggista internazionale)

Descrizione dell’opera:

Il saggio ripercorre tutte le indagini storiche e filologiche compiute sull’Antico e sul Nuovo Testamento, per ritrovare le vere origini del culto cristiano, e dunque anche quello cattolico. Strutturato in dieci capitoli, l’autore ha affrontato tutte le questioni legate al culto di Yahweh, ai dilemmi del vero Dio biblico, alla figura di Gesù e della Sacra Famiglia e alle ipotesi di interazioni con gli extraterrestri nell’antichità, dando spazio ai lavori già effettuati dai saggisti del calibro di Mauro Biglino e Zecharia Sitchin, con la disamina puntuale dei singoli passi biblici, per scoprire quali verità fossero più coerenti con i sacri testi. Dal presente lavoro emergono tutta una serie di considerazioni finalizzate a dimostrare la mistificazione operata dalla teologia cristiana per mascherare un culto politeista primordiale (al massimo enoteista Elyoniano) dietro la maschera della schiavitù monoteista Yahwehiana.

Indice

• Prefazione di Mauro Biglino
• Introduzione: Exorcizamus Te
• Capitolo 1: Il concetto di “religione” e il fondamento del Monoteismo.
• Capitolo 2: Il culto cristiano: origini, storicità e nuove evoluzioni religiose
• Capitolo 3: Le nuove evoluzioni religiose e il bisogno di credere in qualcosa di trascendente
• Capitolo 4: I testi apocrifi
• Capitolo 5: La Bibbia e la sua “presunta” sacralità: origini e struttura di un’opera “umana”.
• Capitolo 6: La mitologia terrestre
• Capitolo 7: Gesù Cristo e la sua controversa figura, tra storia e mito
• Capitolo 8: Chi era veramente Mosé?
• Capitolo 9: Lucifero, Satana, gli Angeli e il 666: origini e mistificazioni
• Capitolo 10: Conclusioni.
• Viaggio nella mistificazione
• Indice

error: Content is protected !!